Questo sito utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l’esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti all'uso di questi cookies. 

fbyoutube1

Eventi ed Iniziative

Tutta Un'Altra Scuola - Empoli

Anche a  Empoli si parla di noi in un convegno organizzato dall'Amministrazione Comunale e il  Centro Studio Bruno Ciari.

TuttaUnAltraScuola Man.70x100

 

 

Link con informazioni sull'evento.

Lecce 6 novembre "La rivoluzione dell'apprendimento"

Lecce, 6 novembre, Senza Zaino tra le "conversazioni sul futuro"

lecce apprendimento2

Il 7 novembre a Milano al Convegno Nazionale Dislessia

Il 7 novembre saremo a Milano a presentare la nostra esperienza al Convegno Nazionale "DSA: Un'opportunità per l'innovazione didattica".

http://www.illaribinto.org/…/programma_7novembre_illaribint…

DSA milano

Anche noi siamo all'ABCD di Genova (RUN)

Anche noi saremo a Genova per confrontarci con le altre Reti di scuole sul tema dell'innovazione.

Racconteremo la nostra grande rete e la nostra buona scuola.

 

ABCD Genova2

 

Di seguito il link alla presentazione dell'evento: 

https://www.youtube.com/watch?v=mCW6FbwNf3c

Convegno nazionale Senza Zaino: l'Ascolto, il Silenzio, la Bellezza

locandina sito 3

 

“L'ASCOLTO, IL SILENZIO, LA BELLEZZA” CONVEGNO NAZIONALE

9 - 10 - 11 ottobre 2015

BARI, Hotel Parco dei Principi - Sala congressi

         ISCRIZIONI CHIUSE        

Le iscrizioni sono aperte fino al 20 Settembre
Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Scarica il pdf dei B&B più vicini 

 

Scarica la brochure con il programma completo

 

Tutta un'altra scuola

Tutta un'altra scuola

Le esperienze educative che in Italia fanno la differenza

13 SETTEMBRE 2015, VILLA MULINACCIO
VAIANO (PRATO)

Il 13 settembre appuntamento a Vaiano (Prato) per la festa-convegno “Tutta un’altra scuola”,
prima edizione nazionale della iniziativa pubblica che racconta le realtà educative e scolastiche che in Italia stanno facendo la differenza. A dare il benvenuto sarà il team che insieme a Terra Nuova Edizioni ha lavorato per un anno alla preparazione della manifestazione, formato da alcune tra le più rappresentative realtà italiane in questo ambito, pubbliche e private. 
QUI il gruppo promotore
.

C'è proprio bisogno di saperne di più! 
Sono ormai tantissimi gli operatori e le famiglie che si sono resi conto come il modello scolastico convenzionale (sempre più statico, nozionistico, autoritario e aziendalista) abbia fatto il suo tempo. I bambini reclamano la loro gioia di vivere e di imparare, è chiara l'esigenza urgente di recuperare una dimensione dell'insegnamento a misura di bambino e di ragazzo. Bambini e ragazzi che invece si sono dovuti nel tempo adattare a uno standard che spesso, addirittura, 
prescindeva e prescinde da loro.
Il programma del convegno è ricchissimo, tanti i relatori; i bambini potranno trascorrere la giornata nello splendido parco di Villa Mulinaccio con attività e laboratori pensati appositamente per loro. Poi ci saranno uno spettacolo teatrale, musica serale, il mercatino del biologico e pranzo e cena con prodotti bio a chilometro zero.
QUI il programma completo.
«Mai come oggi appare evidente che l’approccio scolastico convenzionale per molti versi è diventato obsoleto e inadeguato» spiega il gruppo promotore dell’iniziativa. «E non si tratta solo delle procedure o della frequente mancanza di considerazione nei confronti dei bambini e dei ragazzi, ma emerge anche una crisi di credibilità ed efficacia rispetto agli obiettivi dichiarati. Dobbiamo fare in modo che la scuola abbia a cuore l’interesse peculiare di bambini e ragazzi, che li coinvolga nelle scelte, che ne coltivi singolarità e vocazioni. La scuola convenzionale rischia spesso di essere un luogo schiacciato sotto il primato dell’economia e del mercato che impongono contenuti, metodi e procedure di selezione. 
Non è questa la strada».
Sono nate, quindi, esperienze alternative di educazione per bambini e ragazzi, anche molto diverse tra loro ma accomunate da una preoccupazione comune: quella di fornire a bambini e ragazzi risposte corrispondenti a quello che essi sono più autenticamente, risposte ai loro interessi, alla loro natura, 
alle loro potenzialità.
Esiste un arcipelago esteso e frastagliato di esperienze e iniziative educative anche di lungo periodo e per differenti fasce d’età, al momento poco conosciuto e spesso sommerso ma vivo e desideroso di affermare la sua identità e le sue idee, 
oltre che le sue pratiche.
Noi ve lo raccontiamo!

Iscrizione

Iscrizione non attiva

"Persona e Comunità: per un'educazione attiva": convegno workshop in collaborazione con CEMEA

Si svolgerà il 21 marzo a Firenze, presso il Dipartimento di scienze della formazione e psicologia - Via Laura 48 - un seminario di lavoro dell'intera giornata organizzato da Senza Zaino e CEMEA.  Sono previsti 10 laboratori, al momento dell'iscrizione scegli due laboratori a cui vorresti partecipare. I laboratori verranno attivati solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

Le iscrizioni al seminario ed ai laboratori termineranno in data 10 marzo 2015.

Per iscriversi clicca qua: http://www.senzazaino.it/eventi-ed-iniziative/iscrizione

 

                         progCemea2

Convegno Nazionale 2014: La Terra e la Nuvola

                                                                     titolo volantino

 

Il prossimo Convegno Nazionale di Senza Zaino si terrà a Lucca, dal 16 al 18 ottobre 2014.

La rete “Senza Zaino per una scuola comunità” è un’esperienza nata 10 anni fa in Toscana diffusasi in tutta Italia (ad oggi 118 plessi di 50 istituti), che propone un modo diverso di insegnare fondato sui valori della comunità, dell’ospitalità e della responsabilità. Nelle nostre scuole pubbliche, che si ispirano agli insegnamenti di pedagogisti come DeweyFreinet e Montessori, Rousseau, Bruner, i bambini e i ragazzi vengono abituati a collaborare, ad essere autonomi e prendere iniziative, a sviluppare il senso dell’accoglienza dei talenti e delle originalità di ciascuno. L’insegnante è un facilitatore e un accompagnatore, piuttosto che un trasmettitore di nozioni. Grande importanza viene data al recupero della dimensione corporea e dei sensi, a fronte di una scuola mentalista, dove sembra esistere solo la testa. Cerchiamo, in altre parole, di aprire la porta verso un’educazione che sappia tornare alla Terra, capace di rimettere i “piedi per Terra”. Radicare le conoscenze e i saperi sul fondamento della Terra è il nostro obiettivo. La Terra oggi però non può fare a meno della Nuvola. La rivoluzione delle tecnologie legate ad internet hanno cambiato il mondo. I nostri ragazzi sono nativi digitali. La loro vita è contrassegnata da una pluralità di device: non solo televisione e radio, ma anche play station, tabletsmartphone e ovviamente il computer. Questo contesto di vita ha una ricaduta fortemente significativa sui modi di insegnare.

L’utilizzo della figura della Nuvola vuole dare l’idea di questo cambiamento radicale. La nuvola perché internet avvolge più o meno metaforicamente il mondo come una nuvola. E’ il cloud in quanto sistema di tecnologie che offrono servizi in remoto distribuite e virtualizzatein rete; restituisce l’immagine di qualcosa che non si tocca, che appunto è impalpabile, come i personaggi che muoviamo in un game o le amicizie che facciamo su Facebook. Un’immagine, quella della Nuvola, che potrebbe anche andare al di là delle nuove tecnologie. I ragazzi e i bambini di oggi sono molto affascinati dalle nuvole e dalla Nuvola, tanto affascinati che ci aiutano a capire come funziona. Talmente affascinati che ne possono rimanere irretiti, per cui chiusi in casa e navigando in internet pensano davvero di fare amicizie o esplorare luoghi e spazi virtuali che ai loro occhi possono venir confusi con quelli reali. E’ per questo che noi sappiamo che essi non potranno maturare e crescere come persone adulte e responsabili se non collegandosi anche alla Terra. Come dire… andiamo pure tra le nuvole con loro, ma aiutiamoli a ritrovare la Terra, a stare con i piedi per terra!

Torna allora la domanda cruciale: dov’è la nostra scuola? A volte sembra di dover concludere che essa non è né tra le Nuvole né in Terra. Sembra invece situarsi in un limbo incerto, precario, astratto, un po’ avulso. La grande sfida è quella di unire la Terra e la Nuvola.

Terra e Nuvola alla ricerca di nuove strade per il futuro che ci induce a ripensare il curricolo inteso come discipline di studio, come spazi e valorizzazione dei sensi che danno senso. Ripensarlo come apertura della scuola al territorio e al mondo, alla natura e all’arte e alla storia che la Terra contiene.

 

Questo il programma definitivo.

 

Scarica qui il Modulo di Iscrizione al Convegno.

Visualizza scheda delle Strutture Ricettive.

Visualizza la mappa per raggiungere il convegno IN AUTO dalla stazione FS 

Visualizza la mappa per raggiungere il convegno A PIEDI dalla stazione FS

 

 

Si invitano tutti coloro che sono interessati a visitare le Scuole e/o le Fabbriche degli Strumenti, ad inviare una email entro il 30/09/2014 a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  specificando il giorno e l'orario indicativo di interesse insieme al numero di partecipanti previsti.

Si ricorda che sarà possibile visitare le scuole nelle province di Lucca, Pisa, Massa, Livorno, Firenze e le Fabbriche degli Strumenti di Lucca, Pisa e Firenze nella giornata di Giovedì 16 ottobre e nella mattinata di Venerdì 17 ottobre.

Le ore di convegno ritenute valide per la formazione dei docenti delle scuole Senza Zaino sono due, come stabilito dal Gruppo Promotore nell'incontro del 18 settembre 2014.

 

 

Contatti

Istituto capofila della Rete Senza Zaino 

Istituto Comprensivo Statale "G. Mariti"

              Corso della Repubblica 125, 56043 Fauglia, Pisa
                        Telefono 050650440 fax 050650723

Email: senzazaino.scuola.comunita@gmail.com

Sostenitori e Partner

LogoRegioneToscana        logoFondazioneCrl         2009 04 3 11 43 17

 

Joomla templates by Joomlashine